Daidut Enduro

Licenze fuoristrada 2017: la guida

Licenze fuoristrada 2017: la guida
C-WEB Adv
728×90 – DaidutEnduro ADV

Come ogni anno, ad inizio anno si ripete il giro di balzelli per fare il tesseramento e la Licenza FMI. Tessere Sport o Hobby, Licenze Agonistiche o Amatoriali, One Event, Elite, Miniyoung o Light. Che gran confusione!

Come tutti sanno, per partecipare ai diversi Campionati nazionali fuoristrada (motocross, enduro, trial, ecc…) è indispensabile essere in possesso di una Licenza FMI. La Licenza è un documento valido per tutto il corso dell’anno solare (dal 1 gennaio al 31 dicembre dell’anno in corso) e utile all’iscrizione alle gare di ogni specialità. Esso fornisce una sorta di copertura assicurativa durante la partecipazione agli eventi patrocinati dalla Federazione Motociclistica Italiana ed organizzati dai motoclub affiliati.

Per poter richiedere una Licenza FMI bisogna essere innanzitutto iscritti ad un motoclub affiliato, tramite il quale è possibile inoltrare la apposita richiesta. Ma definiamo le varie tessere e licenze:

300×90 – DaidutEnduro ADV
300×90 – C-WEB Small Rectangle
  • Tessera Member è quella che rilascia il motoclub per l’affiliazione.
  • Tessera Hobby Card è quella che permette di partecipare agli eventi Hobby Sport organizzati dai motoclub FMI.
  • Tessera Sport è quella che permette di accedere alle piste di motocross per allenarsi, oltre a richiedere l’assicurazione giornaliera tramite SMS.
  • Licenza Fuoristrada Elite è dedicata ai piloti titolati e campioni nelle specialità motocross, enduro e supermoto.
  • Licenza Fuoristrada Agonistica è dedicata a tutti i piloti per le specialità motocross, enduro, supermoto, motorally e quad.
  • Licenza Fuoristrada Amatoriale è dedicata con qualche limite a tutti i piloti per le specialità motocross, enduro, supermoto, motorally e quad.
  • Licenza Fuoristrada Light è dedicata a tutti i piloti per le specialità trial, speedway, flat-track, motoslitte, minibike, epoca.
  • Licenza Promorace è dedicata ad eventi promozionali sul territorio nazionale quali minibike cross, apecar, vespa/scooter cross, moped, motoelettriche, enduro sprint, enduro country, cross country.
  • Licenza Miniyoung è dedicata ai bambini nati nel 2003-2009 per le specialità minicross, minienduro, minimoto e minitrial.
  • Licenza Fuoristrada One Event è dedicata a tutti i piloti e limitata ad un unico evento.

Le Tessere e Licenze FMI

Tralasciando la Elite, dedicata a piloti titolati, possiamo dire che la Licenza Light è dedicata agli sport fuoristrada “leggeri”, come il Trial, lo speedway o il flat-track, mentre per la pratica di motocross ed enduro dobbiamo pensare alle Licenza FMI Agonistica o Amatoriale.

Agonistica o Amatoriale che sia, ad inizio stagione la licenza è sempre argomento di discussione fra piloti ed appassionati. Ogni anno le voci di corridoio parlano di aumenti, sconti, la licenza che puoi o non puoi fare, dove, come, quando, perchè. Se ne sentono di tutti i colori. Quest’anno, ad esempio, se ne sono sentite delle belle, tipo “la Licenza Amatoriale non si può fare per più di due anni” (balla), “con la Amatoriale puoi fare solo le enduro sprint” (altra balla), “con la Amatoriale puoi fare solo le hobby sport” (super balla!).

La verità è che c’è un’ignoranza di fondo: nessuno va ad informarsi seriamente e nessuno va a leggersi i regolamenti e le guide FMI. Una statistica dice che ogni italiano, in media, naviga su internet per 177 minuti al giorno. E nessuno impiega 10 minuti per informarsi sulle Licenze FMI.

La Guida FMI 2017 infatti è scaricabile dal sito federmoto.it e si trova anche cercando “licenza fmi” su Google, quindi non venite a dire che è introvabile.

In aggiunta, come forse alcuni già sanno, quest’anno c’è stato un aumento dei prezzi delle licenze. Nel particolare la Licenza Agonistica Fuoristrada è aumentata di ben 20 €, mentre la Licenza Amatoriale Fuoristrada è aumentata di 10 €.

Ma quali sono le differenze tra Licenza Amatoriale ed Agonistica?

Licenza FMI Agonistica o Amatoriale?

In teoria, la Licenza Amatoriale dovrebbe essere un modo per avvicinare nuovi appassionati al nostro sport, dedicata a tutti quei piloti che vogliono provare l’esperienza di affrontare qualche gara di motocross o enduro senza spendere un capitale. Il limite di questa licenza è che consente di partecipare unicamente alle gare cosiddette “regionali”. Per “regionale” si intende la zona, quindi nel caso del nostro Triveneto è possibile partecipare tutti gli eventi delle regioni Friuli Venezia-Giulia, Veneto e Trentino, come avviene per i piloti con Licenza Agonistica. Ovviamente la Federazione non pubblicizza più di tanto la Licenza Amatoriale, perchè incassare 200 euro al posto di 110 euro farebbe comodo a tutti… In più chi è in possesso della Licenza Agonistica non può passare alla Amatoriale l’anno successivo, quindi l’interesse di “convertire” i piloti alla Licenza Agonistica è ancora più grande.

Quindi, oltre al prezzo, che differenza passa tra la Licenza Amatoriale ed Agonistica? Nessuna, se vuoi correre solo le gare del Triveneto.

L’unica differenza tra le due licenze è che con la Agonistica è che permette di partecipare anche alle gare extra-territoriali e di Coppa Italia (quindi di Campionato Italiano), a meno che non si richieda la Licenza One Event. Quindi, volendo, è possibile partecipare a qualsiasi gara nazionale con una Amatoriale e una Licenza One Event. Per il resto non cambia niente, non ci sono limiti ed è anche possibile sfruttare il servizio di assicurazione giornaliera tramite SMS.

Riassumendo, quali sono i requisiti per poter richiedere la Licenza Amatoriale fuoristrada FMI?

Sulla Guida FMI 2017 c’è scritto che la Licenza Amatoriale Fuoristrada FMI viene rilasciata ai piloti che:

  • NON sono stati in possesso di Licenza Agonistica nei due anni precedenti (quindi nel 2015 e 2016)
  • Sono stati titolari di Tessera Sport 2016 (o 2017)
  • Sono già stati titolari di Licenza Amatoriale nel 2016

Quindi non ci sono altri limiti oltre a quelli sopra citati. Chi peraltro, durante la stagione, vuole passare dalla Amatoriale alla Agonistica può farlo liberamente: è sufficiente inoltrare la richiesta tramite l’apposito modulo e integrare la differenza di prezzo.

In definitiva se vuoi partecipare a qualche gara senza sborsare un patrimonio, e non hai avuto Licenza FMI Agonistica negli ultimi due anni, puoi risparmiare richiedendo la Licenza Amatoriale. Se punti più in alto ed hai in programma di partecipare ad eventi di livello nazionale, è meglio richiedere la Licenza Agonistica.

E per chi non vuole fare gare? C’è la Tessera Sport…

Tessera Sport?

Per chi non intende partecipare alle gare di Campionato, ma vuole allenarsi in pista mantenendo la copertura assicurativa, la soluzione è la Tessera Sport. Questa tessera infatti permette l’accesso per allenamento in tutti i circuiti motocross omologati e riconosciuti dall’FMI, inoltre permette di sfruttare la copertura assicurativa con il metodo del messaggio SMS per chi si allena fuori dai circuiti.

Attenzione a non confondersi con la tessera Hobby Sport, che è una cosa ben diversa. La Tessera Hobby Sport infatti è dedicata ai neofiti per potere partecipare agli eventi Hobby Sport organizzati dai motoclub FMI. Anche questa tessera ha durata annuale e fornisce la copertura solamente durante lo svolgimento dei suddetti eventi.

Per chiarire le idee, qui di seguito pubblico una tabellina riassuntiva della validità delle licenze. Aggiungete un commento per eventuali precisazioni a riguardo!


25 risposte a "Licenze fuoristrada 2017: la guida"

  1. Nicola ha detto:

    Con amatoriale si può fare allenamento in piste cross fmi fuori regione?e patrecipare a manifestazioni hobby sport sempre fuori regione?
    Grazie

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Ciao Nicola!
      CERTAMENTE!
      Per le Hobby e per gli allenamenti fuori regione non ci sono limiti con la Licenza Fuoristrada Amatoriale. L’unico limite relativo regione è sulle gare di campionato.
      Con la Amatoriale praticamente puoi fare tutto quello che puoi fare con una Licenza Agonistica: partecipare ad eventi Hobby Sport (dentro e fuori regione), andare ad allenarti nelle piste omologate (dentro e fuori regione) e richiedere anche l’assicurazione giornaliera via SMS se vai in mulattiera (ad esempio…).
      Ma se, esempio assurdo, l’R.P. di una gara fuori regione ammette le licenze amatoriali esterne, puoi partecipare comunque!

  2. silvano nascig ha detto:

    scusa ma se voglio fare una gara di motorally in Umbria con i miei amici che licinza devo avere x essere sicuro
    io farei anche la sport ma essendo nato il 1952 come devo fare….

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Ciao Silvano,
      se vuoi fare una gara di motorally fuori regione devi per forza richiedere la Licenza Agonistica, OVER 21 nel tuo caso. 🙂
      La Tessera Sport è dedicata solamente agli allenamenti in pista da motocross e alla copertura assicurativa via SMS se (ad esempio) esci in mulattiera.

  3. fabio ha detto:

    Se ho la tessera Member, posso partecipare agli eventi Hobby Sport?
    Grazie
    Mandi

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Ciao Fabio,
      la risposta è no, la Tessera Member è solamente la tessera di iscrizione ad un motoclub. Per le Hobby Sport devi fare la Tessera Hobby Sport (o avere una Licenza). Nel tuo caso la Tessera Hobby Sport costa 10 euro e vale per tutto l’anno in corso, e puoi richiederla al banco iscrizioni del primo evento Hobby che farai.

  4. Alessandro ha detto:

    Ciao,cortesemente vorrei sapere,con licenza amatori,posso posso fare anche le gare d epoca o no? Grazie

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Ciao Alessandro,
      sì, con la Amatoriale puoi fare anche le gare di regolarità epoca, o quelle del trofeo minienduro + epoca. Al contrario, se facessi la licenza Light (dedicata a trial, epoca, ecc), non potresti fare gare enduro o motocross…

  5. bramax ha detto:

    Scusate ma secondo me avete dimenticato una licenza molto interessante…
    la PROMORACE :

    La Licenza Promorace Offroad abilita a prendere parte ad alcune attività a carattere
    promozionale, quali minibike cross, apecar, vespa/scooter cross, moped,
    motoelettriche, enduro sprint, enduro country, cross country. La Licenza Promorace
    Street abilita a prendere parte alle manifestazioni aperte ai possessori di Licenza
    Promorace Offroad ed ad altre attività a carattere promozionale, quali minibike motard,
    gare di accelerazione, scooter.

    E con tale licenza c’è anche la possibilità di andare in pista cross.

    costo 20/25€.

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Ciao bramax, hai ragione! La aggiungo subito all’articolo!

    2. Marco Cattarossi ha detto:

      Ma sei proprio certo che consenta di accedere ai crossodromi per allenamento? Sulla guida sono indicati solamente gli eventi promozionali…

      1. bramax ha detto:

        Buongiorno, per sicurezza ho mandato una mail alla FMI che mi ha prontamente risposto:

        Buongiorno,
        con la licenza promorace FMI e’ possibile accedere per allenamenti presso crossodromi omologati FMI ( previo invio SMS)
        Cordialita’

        MAX

        1. Marco Cattarossi ha detto:

          Grazie mille per la precisazione! Sulla guida FMI 2017 alla voce della Licenza Promorace non ci sono indicazioni riguardo gli ingressi in pista, ma hanno confermato anche a me! Una differenza tra Tessera Sport e Licenza Promorace però è il certificato medico: per la Sport non serve la visita medica sportiva, mentre per la Promorace sì.

  6. luigi ha detto:

    ciao, regione friuli, ho fatto la hobby sport ai primi dell’anno, poi member e promorace; Ci sono gare di enduro sprint, enduro country, cross country organizzate in friuli nel 2017, se organizzate in altre regioni vi posso partecipare?assicurazione in mulattiera??????se c’è divieto di circolazione?? credo solo in allenamento su piste motocross o enduro e gare via sms

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Ciao Luigi,
      la promorace parla solo di eventi promozionali (cito: “La Licenza Promorace Offroad abilita a prendere parte ad alcune attività a carattere promozionale, quali minibike cross, apecar, vespa/scooter cross, moped, motoelettriche, enduro sprint, enduro country, cross country.“).
      Di enduro country ce n’è in Friuli, ma non so se vengano accettate le licenze Promorace per le gare di Campionato. Per averne la certezza sarebbe meglio contattare il MC organizzatore, o comunque verificare che siano accettate sull’RP di gara. La promorace comunque non mette limiti all’interregionalità, ma sempre nel limite di questi “eventi promozionali”.
      Il discorso dell’SMS vale anche fuori dai circuiti, quindi anche in mulattiera: bisogna spedirlo la mattina prima di partire, non a metà giornata. Però, relativamente alla Licenza Promorace, la guida NON ne parla. Il servizio penso sia dedicato solamente ai titolari di Licenza Agonistica e Amatoriale, e di Tesera Sport.

  7. Cesar Destro ha detto:

    ciao , con la tessera Hobby Sport, posso allenarmi in una pista da cross?

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Ciao! Purtroppo no, con la Hobby Sport sei assicurato solamente durante gli eventi di quel tipo. Per allenarsi in pista da cross è necessaria almeno la Tessera Sport.

  8. Michele ha detto:

    Quindi con la tessera sport ho copertura assicurativa se mi allenoi in un circuito da cross omologato e riconosciuto da FMI senza inviare alcun sms ed ho copertura assicurativa anche allenandomi su una pista off road non omologata inviando l’sms ? Grazie

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Giusto!

  9. riccardo ha detto:

    che documenti servono per fare la licenza amatoriale?

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Per richiedere la Licenza Amatoriale è necessario presentare il modulo di richiesta compilato, carta d’identità (o autocertificazione) e visita medica sportiva agonistica. Il Motoclub che scegli per la pratica si occupa di inoltrare la richiesta in Federazione ed effettuare il versamento per la licenza.

  10. Danilo ha detto:

    Posso modificare la mia tessera sport per poter iniziare il campionato regionale fmi dato che serve almeno la amatoriale? Oltre visita medico sportiva e differenza è necessaria altra documentazione

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Sì, puoi richiedere presso il tuo Motoclub la Licenza Fuoristrada Amatoriale integrando la differenza di prezzo.

  11. valentino civitarese ha detto:

    Buongiorno,
    con la licenza light posso partecipare a tutte le gare d’epoca motocross ?
    anche fuori regione e campionato Italiano Gruppo 5.
    Fatemi sapere per favore che tipo di licenza mi serve,
    tengo a precisare che non ho la licenza FMI da diversi anni.
    Grazie

    1. Marco Cattarossi ha detto:

      Buongiorno Valentino,
      se ricordo bene con la licenza Light si può partecipare unicamente agli eventi promozionali e locali, ma per partecipare agli eventi fuori regione o nazionali bisogna essere in possesso della Licenza Fuoristrada Amatoriale o Agonistica. Puoi richiederla presso il tuo motoclub integrando la differenza di costo. Tutte le informazioni sulle licenze puoi trovarle sulla Guida Licenze FMI 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *