Daidut Enduro

ISDE Six Days 2013 – Day 5

C-WEB Adv
728×90 – DaidutEnduro ADV

04/10/2013 – Venerdì, ultimo giorno “enduristico”. L’ultimo vero giorno di Six Days, visto che domani si vedranno i partecipanti gareggiare nella ultima e più “rilassante” motocross test.

Antoine Meo continua a dominare l’assoluta e stacca, anche se di soli tre secondi in tutta la giornata, Alex Salvini. Ma Meo non è il solo francese da battere, infatti Renet ed Aubert chiudono sempre a podio o poco dopo, aumentando di giorno in giorno il vantaggio di un’ormai imprendibile Francia. Poco da dire, era la favorita all’inizio e rimane la favorita, anche se i nostri azzurri stanno correndo una grande Six Days nonostante i problemi delle prime giornate di gara. Fatto sta che oggi l’Italia sorpassa la sorprendente Australia, che a causa della pioggia o della stanchezza ha preso penalità e ritardi e a fine giornata accusa il colpo. 7 minuti che ci consentono il 3° posto dietro ad USA!

Junior sempre al secondo posto, anche se i nostri azzurrini peggiorano leggermente nella classifica personale. Prima sempre la Francia che sembra irraggiungibile. La Gran Bretagna ci tallona a pochissimi secondi. Tenete duro ragazzi! Le nostre women mantengono la quinta posizione, ma Australia e Svezia viaggiano su altri ritmi e si trovano a loro agio sul terreno sardo.

300×90 – DaidutEnduro ADV
300×90 – C-WEB Small Rectangle

Nei Club La Marca Trevigiana guadagna una posizione a fine giornata, costantemente in recupero sugli avversari. Cominotto il migliore per il club trevigiano, che termina la giornata al 7° appena dietro Botturi. Battig, in gran forma, vince l’assoluta di giornata, mentre Micheluz chiude al 4° posto.

Oramai, salvo sorprese, si conoscono i nomi dei vincitori di questa ISDE tutta Italiana, la prova cross di domani sarà solo una chiusura in bellezza e relax di una delle più belle Six Days degli ultimi anni.