Daidut Enduro

Walker vince la The Wall Extreme Enduro Race

C-WEB Adv
728×90 – Orioli Suspension 2018

(tratto dal sito ufficiale www.thewallextreme.it)

Partiamo dalla fine, dal podio finale della riuscitissima prima edizione targata 2015 del The Wall Extreme Race andata in scena domenica 30 agosto 2015 presso il Metzeler Offroad Park a Pietramurata in provincia di Trento. Sul gradino più alto del podio troviamo il pilota KTM Factory Jonny Walker che è riuscito a dare il meglio di se su un tracciato di gara ad ok per le sue caratteristiche di guida, a seguire ma certamente non da meno i piloti Husqvarna, Graham Jarvis secondo, e Alfredo Gomez, terzo.

Il suo nome era nell’aria da tempo tra i papabili vincitori e così è stato, Jonny Walker ha fatto sua la prima edizione del The Wall Extreme Race, dimostrandosi sin dalla prima fase mattutina di qualificazione il pilota più veloce. Per il grande debutto di THE WALL, il nuovo evento 100% enduro estremo che oggi possiamo dire aver confermato o forse superato le aspettative di riuscita, gli organizzatori  hanno disegnato due prove speciali di altissimo livello.

300×90 – DaidutEnduro ADV
300×90 – C-WEB Small Rectangle

La prima, il Cross Test, all’interno della pista internazionale di motocross del Ciclamino, tappa quest’anno del mondiale di motocross, allungata e modificata per l’occasione  con l’aggiunta di alcuni ostacoli particolari come una serie di jersey in cemento da affrontare in salita e sopra la rampa di un salto. L’Enduro Test all’interno del Metzeler Offroad Park creato per essere percorso in circa 11 minuti è stato reso molto tecnico con dei passaggi trialistici e tanto impegnativi quanto spettacolari. Quattro i giri in programma per questa edizione che ha visto, con il tempo di 59’50.32 Jonny Walker registrare il miglior tempo assoluto andando a vincere ben tre Enduro Test, al secondo posto troviamo il pilota Husqvarna Italia Thomas Oldrati mentre al terzo posto si piazza un altro italiano, Alex Salvini.

Non sono mancati purtroppo anche gli infortuni, i malcapitati protagonisti sono il pilota Beta Factory Johnny Aubert che al terzo giro nell’Enduro Test  si è ritirato causa un duro colpo al ginocchio sinistro ed Alessandro Battig che, sempre durante il terzo giro, è caduto a terra dopo il rettilineo di sabbia ma nonostante il duro colpo è riuscito a concludere il quarto giro staccando il pass per la fase serale. Dopo le emozionanti qualificazioni della fase mattutina arriva il momento più adrenalinico ed entusiasmante per il numeroso pubblico accorso per ammirare i migliori specialisti dell’enduro estremo e i migliori top riders del panorama dell’enduro.

Cala la sera e si accendono i riflettori sul Metzeler Offroad Park “tirato a lucido” per il main event serale ed anche in questa occasione gli organizzatori, i fratelli Sembenini, Piero e Gino, e la famiglia Trentini, hanno disegnato una prova estrema degna del suo nome unendo la velocità e la tecnica dell’enduro tradizionale alla tecnica e gli ostacoli trialistici tipici del mondo dell’enduro estremo.

Jonny Walker dopo aver meravigliato tutti i presenti nella fase mattutina si scatena nel suo habitat naturale, l’estremo della fase serale. L’inglese sembra di un altro pianeta e a provare a rovinare i piani di vittoria ci sono i piloti Husqvarna Gomez e Jarvis. Al main event, la finale, dove solo i migliori dieci vi hanno preso parte è stata incredibilmente emozionante perché tutti gli occhi erano puntati sulla KTM di Jonny Walker e nonostante un errore nella fase finale, proprio nel THE WALL, il muro di sassi posizionato a pochi metri dall’arrivo, il pilota inglese con grande tecnica e genio ha regalato un incredibile colpo di classe, andando così a registrare il miglior tempo assoluto e vincendo la prima edizione del THE WALL EXTREME RACE.

Grande successo anche di pubblico per questa prima edizione grazie  alla location del Metzeler Offroad Park in cui è stato possibile creare un percorso che ha permesso ai tanti appassionati accorsi di vedere contemporaneamente le tre prove speciali senza dover effettuare spostamenti.

CLASSIFICA FINALE

1. Walker (KTM)
2. Graham Jarvis (Husqvarna)
3. Alfredo Gomez (Husqvarna)
4. Manuel Lettenbéchler (KTM)
5. Alex Salvini (Honda)
6. Thomas Oldrati (Husqvarna)
7. Deny Philippaerts (Beta)

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *